Adam: una storia di immigrazione

Ad Astrea, sede di Lealtà Azione Abbiategrasso, si terrà domenica 10 novembre – ore 18 – la presentazione del nuovo fumetto di Ferrogallico con Francesco Borgonovo, coautore e vice-direttore del quotidiano La Verità. Modera l’incontro Fabrizio Provera (giornalista), introduce Valerio Zinetti (Lealtà Azione).

La prima graphic novel italiana che affronta il delicato tema dell’immigrazione partendo da un punto di vista inedito, lontano dai cliche’ del politicamente corretto. Co-edizione de “La Verita’”, il quotidiano diretto da Maurizio Belpietro. L’autore di “Adam” e’ Francesco Borgonovo, vicedirettore de “La Verita’” e firma di “Panorama”.

“I profeti dell’invasione, i cantori dell’immigrazione di massa – un sistema di sfruttamento dell’uomo sull’uomo che non ha eguali – ci hanno ripetuto fino allo sfinimento che coloro che sbarcavano sulle nostre coste erano sempre, soltanto vittime. I cattivi, invece, erano quelli che volevano chiudere i porti, che volevano fermare il commercio di esseri umani. Di sicuro, gli stranieri giunti in Italia irregolarmente non sono tutti violenti e pericolosi. Ma una parte di loro lo è o lo è stata. E di questa parte nessuno ha mai voluto parlare fino in fondo. Il cattivo doveva essere l’uomo bianco, ricco e razzista. Il buono doveva essere l’uomo nero. Così nasce Adam: volevo raccontare una storia di immigrazione che fosse allo stesso tempo completamente inventata e completamente vera. Adam non è uno stereotipo. Adam è il grande rimosso. Adam è il personaggio di cui, negli anni passati e in parte ancora oggi, si è parlato poco, pochissimo, praticamente mai”

(Francesco Borgonovo)

Data

10 Nov 2019

Ora

18:00

Luogo

Abbiategrasso
Abbiategrasso
Categoria

0 Commenti

Lascia un commento